Banane, doppia efficacia contro le emorroidi

buccia-banana-Una banana al giorno toglie il proctologo di torno!

È giusto che le persone che soffrono di emorroidi cerchino di intervenire prima di tutto sul loro stile di vita, se desiderano ritrovare nuovamente il benessere; ed è soprattutto nella saggezza popolare che si possono incontrare tanti rimedi fai da te contro i disturbi emorroidari.

Alcuni di questi “rimedi della nonna” sono frutto di leggende metropolitane o semplicemente risultano privi di basi scientifiche; altri, invece, sono di efficacia dimostrata e le banane rientrano di diritto in quest’ultima categoria.

Questi dolci frutti tropicali sono una fonte di fibre (circa 2 grammi ogni 100 grammi) e aiutano quindi a combattere la stitichezza, che come sappiamo è nemica acerrima della salute proctologica. Inoltre le banane contengono buoni quantitativi di acqua (quasi il 77%) che favorisce il transito intestinale e quindi l’evacuazione regolare, e con la loro caratteristica consistenza promuovono la formazione di feci morbide e di facile espulsione.

Ma non è finita qui, perché a quanto pare le banane sono anche valide alternative all’utilizzo di creme per uso topico e lozioni per il trattamento delle emorroidi doloranti. Anche se questa informazione forse suonerà nuova alle vostre orecchie, è un dato di fatto che l’interno delle bucce delle banane possa aiutare ad alleviare dolori, bruciori e gonfiori da queste piccole ma problematiche strutture anatomiche. In che modo?

Analizzando dal punto di vista fisico la questione, i tessuti molli della buccia contengono zuccheri che, a contatto con le emorroidi, esercitano un’azione osmotica (richiamano, in parole povere, l’acqua a sé “estraendola” dalla cellule). Tale azione riduce il volume dei cuscinetti, diminuendo di conseguenza le sensazioni negative ad essi associate. Inoltre, in caso di prolasso, le emorroidi sono favorite nel ritorno alla loro posizione anatomica originaria all’interno dello sfintere.

Le banane sono facilmente reperibili, economiche e indicate per il consumo regolare nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata; conoscendone anche la loro doppia efficacia, questi frutti meritano sicuramente di finire nel nostro prossimo carrello della spesa!

News