Emorridi: curale con le tisane!

tisane rimedi naturali per lenire i fastidi causati dalla malattia

Forse non tutti sanno che le tisane possono essere molto utili nella cura delle emorroidi. Esistono infatti differenti droghe naturali che sono in grado, grazie alle loro proprietà, di lenire i fastidi causati dalle emorroidi.

In particolare, le droghe ricche di fibre, grazie alle loro proprietà lenitive ed emollienti (esempi sono i semi di pistillo, la malva o i semi di lino), assunte sottoforma di tisana sono in grado di risolvere i problemi di stitichezza e di diminuire gli sforzi durante la defecazione.

Altre erbe invece, come i semi di ippocastano, le foglie di ginkgo biloba, il ribes nero o le foglie di vite rossa, sono in grado di migliorare il tono venoso e ridurre quindi la fragilità capillare.

Altre ancora, come l'amamelide, possono rivelarsi molto utili nella cura delle emorroidi grazie alle loro proprietà antinfiammatorie e anestetiche.

Molte di queste droghe citate vengono utilizzate anche nella preparazione di unguenti o estratti secchi per uso orale.

Di seguito proponiamo due esempi di tisane contro le emorroidi

Tisana contro le emorroidi

Ingredienti:
40 g semi di Ippocastano
30 g sommità di Achillea Millefoglie
30 g corteggia di Frangola

Preparazione:
Unire gli ingredienti con 1 litro di acqua bollente e lasciare in infusione per 15 minuti.
Filtrare bere e bere una tazza mattina e sera.

Tisana contro le emorroidi

Ingredienti:
30 g sommità di Achillea Millefoglie
25 g semi di Ippocastano
25 g corteccia di Frangola
15 g erba di Equiseto
5 g foglie di Boldo

Preparazione:
Unire gli ingredienti e bollire il composto con 3 litri di acqua.
Assumere una tazza per tre volte al giorno.

News