Emorroidi, ecco i cibi a cui fare attenzione

hamburger_patatineEsistono alimenti in grado di accentuare il problema nelle persone sensibili

Sul fatto che emorroidi ed alimentazione siano legate a doppio filo non c’è alcun dubbio, ma quanto a consigli sulla dieta spesso si sente parlare più di “cosa mangiare” piuttosto che di “cosa non mangiare”. Argomento, quest’ultimo, certamente da non sottovalutare!

Quando si soffre di emorroidi (o semplicemente, si desidera prevenirle) l’alimentazione va curata con grande attenzione. Ciò deve avvenire non solamente incrementando i quantitativi di fibre e di liquidi, ma anche facendo attenzione al consumo di alimenti che possono avere effetti deleteri su questi delicate formazioni anatomiche.

In primis bisogna prestare attenzione al consumo di alimenti piccanti e/o molto speziati: pepe, peperoncino, curry, senape ed altre spezie certamente aggiungono un tocco di brio ai nostri piatti ma, ahimè, dal punto di vista del transito intestinale esercitano impatti sulle emorroidi che possono causare infiammazioni ed irritazioni.

Cibi contenenti elevate quantità di grassi non sono deleteri solo per la linea, ma anche per il nostro benessere proctologico. Alimenti di questo tipo, come ad esempio le fritture e le ricette preparate con molto condimento, richiedono elevati sforzi per la digestione e possono avere un impatto significativo sulla velocità del transito intestinale.

Anche un grande classico della nostra quotidianità finisce suo malgrado nel mirino dell’alimentazione anti-emorroidi: il caffè, che assunto in quantità eccessive può causare stipsi e di conseguenza accentuare i problemi emorroidari.

Il consumo quotidiano di bevande alcoliche, ed in particolar modo di quelle ad alta gradazione, è altresì deleterio a livello di emorroidi poiché l’alcool assunto in quantità elevate causa la disidratazione dell’organismo. Disidratazione che, richiamando acqua dai tessuti, determina l’indurimento delle feci e di conseguenza un’espulsione più difficoltosa.

Infine, una raccomandazione. Nessuno dei cibi e delle bevande sopra descritti deve diventare un tabù in caso di emorroidi, anzi; piuttosto, questi vanno consumati in modo parco e con la consapevolezza che quantità minime che compaiono una tantum sulla nostra tavola (o nel nostro bicchiere) non sortiscono effetti negativi percepibili.

In una dieta sana ed equilibrata, quando la parola d’ordine è “moderazione”, non si è costretti a rinunciare a nulla!

News