Le fragole: un frutto fresco, estivo e profumato per dire addio alle emorroidi!

Molto utili per chi soffre della fastidiosa patologia emorroidaria

Piccole o di medie dimensioni, dal colore rosso vivo e profumatissime, molto utilizzate in cucina per diversi tipi di ricette: stiamo parlando delle fragole.

La fragola è un frutto prelibato e coltivato in quasi tutti i paesi del mondo, per tutto l’anno, grazie alle coltivazioni in serra; il periodo migliore però per gustarle proprio “in stagione” è fine maggio e giugno.

Possono essere coltivate in una parte dell’orto che però sia semiombreggiata e che riceva il sole in modo graduale, oppure se si abita in città, si possono coltivare anche sul proprio balcone di casa, per avere un frutto fresco e buono a mò di “filiera corta”, anzi “cortissima”.

Le fragole hanno importanti proprietà nutritive: sono ricche di vitamina C, magnesio e fibre, pertanto particolarmente utili per chi soffre di emorroidi e disturbi riguardanti l’intero plesso anale.

E’ possibile consumarle per esempio associandole ad una gustosa e fresca macedonia, insieme ad altra frutta come kiwi, pesche, banane, mele e chi più ne metta: per dire addio alle emorroidi con gusto e freschezza!

News