I sintomi delle emorroidi esterne: prurito, gonfiore e sanguinamento

Prenotate una visita medica per una terapia adeguata

Un tipo di emorroidi molto comuni sono quelle esterne, che si presentano ricoperte da uno strato di pelle molto sensibile. Quando fanno la loro comparsa è difficile continuare a condurre uno stile di vita normale e a volte risulta davvero impossibile dedicarsi all’attività lavorativa, soprattutto quando richiede di stare seduti numerose ore.

Tra i sintomi riscontrati ci sono:

-    Prurito
-    Sanguinamento
-    Prolasso
-    Gonfiore

Il dolore si presenta soprattutto quando si eseguono sforzi eccessivi: anche il momento della defecazione può risultare molto doloroso, soprattutto se si soffre di stipsi.

Quando il disturbo persiste nel tempo, non esitate a contattare il vostro medico per una terapia adeguata. Capita, infatti, che i sintomi delle emorroidi siano associati ad altre patologie legate all’intestino e, quindi, è bene prenotare una visita medica ambulatoriale per un’ispezione più precisa del canale anale.

Nel frattempo, potete seguire piccoli accorgimenti per alleviare il fastidio e usare una pomata a livello locale per facilitare il rientro dei cuscinetti emorroidari.

News